cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 01:00
Temi caldi

Università: alla Luiss ballo di fine anno con Vissani

04 luglio 2015 | 14.00
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Studenti della Luiss ballano nell'Aula Chiesa

Gli spazi esterni del campus di Viale Romania, a Roma, ospiteranno questa sera, a partire della 20,30, il tradizionale Gran Ballo della Luiss, riservato agli studenti, ai neolaureati e agli iscritti ai corsi post laurea dell’Ateneo, una serata all’insegna, oltre che del ballo, dell'ottimo cibo e della solidarietà, con tre squadre di aspiranti master chef formate da studenti, ospiti famosi e dipendenti dell’Ateneo si sfideranno a colpi di fornelli in una vera e propria 'food competiton'.

Come in ogni gara che si rispetti, le pietanze saranno valutate da una giuria di ospiti vip, con Francesca Ceci ed Edoardo Vianello, capitanata da Gianfranco Vissani, celeberrimo chef stellato che, alla fine, premierà il piatto migliore. Con il Gran Ballo, per una notte, l’università intitolata a Guido Carli, si trasformerà, quindi, in un piccolo Expo dove poter gustare numerosi piatti e vini tipici del Belpaese, esplorare lo street food, assistere al contest di cucina e perfino ad uno spettacolo di pizza acrobatica.

Il Gran Ballo della Luiss offrirà un vero e proprio viaggio alla scoperta delle ultime tendenze in materia di cibo etico ma anche delle tradizioni culinarie tipiche dell’Italia, tanto celebrate all’Esposizione Universale di Milano. Un percorso quello che si snoderà tra i viali del campus Luiss attento alle rivisitazioni creative ma anche alle intolleranze alimentari, sempre più diffuse anche tra i giovani.

A partire dalla mezzanotte, la cucina lascerà spazio alla musica con un dj set in Aula Chiesa dove tre studenti si alterneranno alla consolle mentre il musicista Erminio Sinni avvierà il piano bar. Tra gli ospiti, oltre allo Chef Vissani, gli attori Cesare Bocci, Fortunato Cerlino, Francesco Montanari, lo chef Beppe Zullo, i giornalisti Emma D’Aquino e Paolo Notari, quest’ultimo in veste di conduttore della serata.

"Il Gran Ballo di fine anno è oramai una tradizione consolidata alla Luiss. Quest'anno gli studenti hanno deciso di dedicarlo da una parte al sostegno dei piu’ deboli e dall'altra al cibo. Un ruolo centrale lo avrà il Community Garden: i prodotti dell'orto condiviso saranno i protagonisti della gara di cucina tra attori, dipendenti e studenti", dice Giovanni Lo Storto, direttore generale dell’Ateneo.

Una parte del ricavato derivante dalla vendita dei biglietti verrà destinato all’associazione Anffas Onlus Macerata che segue i bambini disabili e dove un gruppo di studenti della Luiss, andrà quest’estate a svolgere attività di volontariato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza