cerca CERCA
Domenica 26 Giugno 2022
Aggiornato: 07:12
Temi caldi

Premi: all'Adnkronos Salute il 'Biagio Agnes' 2016

23 marzo 2016 | 15.58
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Alcuni giurati del Premio Biagio Agnes

All'Adnkronos Salute, il canale tematico dell’agenzia con approfondimenti e speciali sull’informazione medico-scientifica, il 'Premio Biagio Agnes' 2016 'Medicina e informazione scientifica'. I 15 vincitori della VIII edizione del Premio internazionale di giornalismo 'Biagio Agnes', presieduto da Simona Agnes, sono stati annunciati, oggi a Roma, alla presenza di Gianni Letta, presidente della giuria, e del direttore generale della Rai Antonio Campo Dall’Orto.

I tre giorni della kermesse sono in programma a Sorrento dal 24 al 26 giugno, sotto l’alto patronato del presidente della Repubblica e con i patrocini della Presidenza del consiglio dei ministri, del ministero dei Beni culturali e del Turismo, della Regione Campania, del Comune di Sorrento, della Federazione nazionale stampa italiana, dell’Ordine nazionale dei giornalisti, dell’Usigrai e dell’Unione Cattolica stampa italiana.

A ricevere il 'Premio Biagio Agnes' 2016 saranno, anche quest’anno, alcune delle firme più illustri del mondo del giornalismo. Premio internazionale: Adam Michnik, direttore e fondatore di Gazeta Wyborcza, una delle poche realtà libere e indipendenti in Polonia; Premio alla carriera: Sergio Lepri, oggi 97enne, direttore dell'Ansa dal 1961 al 1990; Premio per la carta stampata: Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera, che quest’anno compie 140 anni; Premio per la televisione: Tgr, Testata giornalistica regionale. Ritirerà il premio il direttore Vincenzo Morgante accompagnato da alcuni tra i principali responsabili delle 24 redazioni locali; Premio per la radio: 'Prima Pagina', storica rassegna stampa radiofonica di Rai Radio 3.

Premio spettacolo, costume e società: Barbara Palombelli, presentatrice di 'Forum' su Canale 5 e Rete 4; Premio giornalista scrittore: Antonio Di Bella, direttore di Rainews24, autore del libro 'Je Suis Paris'; Premio per la stampa periodica: Luigi Vicinanza, direttore de L'Espresso; Premio giovani 'under 35': Claudio Cerasa, direttore de Il Foglio; Premio nuove frontiere del giornalismo: 'Buongiorno dal tuo amico Sole!', servizio con contenuti esclusivi che ogni mattina alle 6.00 fa il punto sulle Borse in America e in Asia e due rassegne stampa internazionali.

E ancora, a Ilaria D’Amico, conduttrice di Sky Sport, Premio giornalista sportivo; mentre i Premi speciali vanno a Bruno Vespa, per i 20 anni di 'Porta a Porta'; a Polizia Moderna, mensile ufficiale della Polizia di Stato, e a Don Marco Pozza, teologo, scrittore e giornalista. Una menzione speciale - nella sezione Premio giovani Under 35 - va a Paolo Borrometi, cronista 33enne dell'Agi che vive sotto scorta a causa dei suoi articoli sulla mafia. Per questo motivo è stato insignito del titolo di Cavaliere della Repubblica dal presidente Mattarella.

"Anche quest’anno siamo orgogliosi di aver conferito il Premio ad alcuni dei protagonisti più influenti del panorama dell’informazione tutta - ha affermato Simona Agnes, presidente del Premio - Agenzie, carta stampata, televisioni, radio, media online". Nel corso della riunione, Simona Agnes ha anche ufficializzato e condiviso con la Giuria la nuova categoria Premio Biagio Agnes turismo e cultura. Il riconoscimento quest'anno è stato assegnato a due giornalisti specializzati nel settore: Riccardo De Palo, responsabile della sezione Macro de 'Il Messaggero', e Simona Tedesco, direttore del mensile 'Dove'.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza