cerca CERCA
Domenica 29 Maggio 2022
Aggiornato: 11:43
Temi caldi

Alle Terme di San Pellegrino tra cascate tonificanti, bagni di sale e architettura Art Nouveau

27 aprile 2015 | 19.08
LETTURA: 2 minuti

La struttura bergamasca, completamente rinnovata, è aperta tutti i giorni. Presenti anche saune, vasche panoramiche, percorso Kneipp. Ingressi serali con tanto di aperitivo in accappatoio

alternate text

Stanze del sale e del ghiaccio, saune, vasche termali panoramiche, cascate tonificanti, bagni vapore, percorso Kneipp nel fascino di un contesto senza tempo con tanto di giardino d’inverno pieno di piante di limone, arancia, chinotto. Sono le Terme di San Pellegrino, in provincia di Bergamo (www.qctermesanpellegrino.it), un gioiello dell’Art Nouveau completamente rinnovato che ha riaperto al pubblico a fine 2014. Oltre 6.000 metri quadrati di benessere tra affreschi restaurati, colonnati e soffitti di inizio Novecento insieme a realizzazioni architettoniche moderne e di design. Aperte tutti i giorni dalle 10 alle 23 (venerdì e sabato fino a mezzanotte) con biglietto d’ingresso a 36 euro nei giorni feriali, 39 euro nei prefestivi e festivi. C’è anche la possibilità di accedere solo per la sera dalle 17.30 (prezzo 32 euro) o dalle 19.30 (biglietto 29 euro) con aperitivo in accappatoio compreso. Il poeta Giosuè Carducci e la regina Margherita erano assidui frequentatori delle Terme di San Pellegrino.

(Adnkronos/Travelnews24.it)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza