cerca CERCA
Martedì 09 Agosto 2022
Aggiornato: 23:34
Temi caldi

Calcio: Allegri avverte la Juve, Milan si nasconde ma punta in alto

19 settembre 2014 | 13.26
LETTURA: 2 minuti

"Non dovevamo aspettare la partita con il Cska, in Champions, per scoprire il valore della Roma, che ha rinforzato la squadra con un mercato importante. Con il Milan, poi, saranno lì anche Inter e Napoli"

alternate text
Massimiliano Allegri, allenatore Juventus - Infophoto - INFOPHOTO

"Il Milan si vuole nascondere, ma ha fatto un ottimo mercato e ha tanto entusiasmo". Massimiliano Allegri e la Juventus si preparano a far visita al 'nuovo' Milan di Filippo Inzaghi. I bianconeri, a caccia del quarto scudetto di fila, non hanno nessuna intenzione di sottovalutare i rivali di turno.

"Il Milan si vuole nascondere, ma ha fatto un buon mercato prendendo 6-7 titolari. Inzaghi sta ridando grande entusiasmo ad una società che negli ultimi 6 mesi aveva avuto difficoltà. Dobbiamo prepararci ad affrontare una squadra che vuole dimostrare di poter lottare per i primi 3 posti", dice Allegri alla vigilia del big match. "Al di là di questo, siamo solo alla terza giornata, parlare di scudetto è prematuro. In gare come queste non c'è mai una favorita, noi siamo consapevoli di essere forti ma dobbiamo avere grande rispetto per gli avversari", ribadisce l'allenatore toscano.

Rispetto al campionato dominato un anno fa, la Juventus deve prepararsi ad affrontare una concorrenza ben più agguerrita. "Non dovevamo aspettare la partita con il Cska, in Champions, per scoprire il valore della Roma, che ha rinforzato la squadra con un mercato importante. Con il Milan, poi, saranno lì anche Inter e Napoli. Il campionato sarà più equilibrato rispetto a quello dello scorso anno", dice Allegri.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza