cerca CERCA
Martedì 26 Ottobre 2021
Aggiornato: 07:28
Temi caldi

Calcio: Allegri, Juan Jesus? Chiellini non è un giocatore antisportivo

17 gennaio 2015 | 12.48
LETTURA: 3 minuti

"La partita con il Verona sarà diversa da quella di giovedì. Loro, dopo una sconfitta del genere, faranno una partita diversa, cercando di non concederci niente. Saremmo fuori di testa a pensare che sia facile. Vidal? Sta molto meglio"

alternate text
Massimiliano Allegri, allenatore Juventus

"Juan Jesus ha detto che Chiellini è un pessimo esempio di sportività? Chiellini non è un giocatore antisportivo, e poi credo che il brasiliano abbia subito prima del mondiale una squalifica del genere. In quella partita Juan Jesus credo sia stato fortunato ad non essere stato visto dall'arbitro e dall'assistente di porta, perché altrimenti al 33' del primo tempo c'era espulsione e rigore a nostro favore. Quindi credo che era meglio che sull'argomento non ci tornava". E' stata questa la risposta del tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, alle critiche del difensore dell'Inter, Juan Jesus, nei riguardi del bianconero Giorgio Chiellini.

La Juventus domani scenderà in campo contro il Verona dopo il 6-1 rifilato alla squadra di Mandorlini in Coppa Italia, ma il tecnico bianconero è cauto. "La partita con il Verona sarà diversa da quella di giovedì. Loro, dopo una sconfitta del genere, faranno una partita diversa, cercando di non concederci niente. Saremmo fuori di testa a pensare che sia facile, soprattutto per l'importanza del momento del campionato", ha sottolineato Allegri. "Nella seconda parte della stagione bisognerà fare meno errori possibile, perché tempo per recuperare ce ne è di meno", ha proseguito il tecnico bianconero, secondo il quale il calendario non è determinante.

"In questo momento il campionato dice che siamo tre punti sopra la Roma e questo non basta per vincere il campionato e avere due partite in casa non vuol dire che sono favorevoli, dobbiamo vincere queste due partite e e chiudere il girone di andata in testa. La Roma avrà la possibilità di vincere a Palermo e credo ne abbia tutte le possibilità. Da qui alla fine di vittorie bisognerà farne tante e quindi domani è una gara da vincere", ha proseguito il tecnico che con il Verona non avrà, molto probabilmente a disposizione Arturo Vidal e Angelo Ogbonna.

"Vidal sta molto meglio, oggi uscirà dall'ospedale e magari lo vedremo al campo ad allenarsi. Domani? è difficile, lui si vuole mettere a disposizione ma è sotto antibiotico e oggi valuteremo le sue condizioni", ha aggiunto Allegri che ha parlato anche delle condizioni di Ogbonna. "Ha questo dolore alla caviglia, ha avuto una forte distorsione e vedremo se potrà essere a disposizione, ma abbiamo recuperato Caceres e nella linea difensiva saremo apposto, ma è meglio che ci sia".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza