cerca CERCA
Domenica 05 Febbraio 2023
Aggiornato: 11:05
Temi caldi

Maltempo: Coldiretti, allevatori disperati, disperse mucche e pecore in Sicilia

24 febbraio 2015 | 17.47
LETTURA: 1 minuti

L'ondata di maltempo nella Sicilia occidentale sta creando ingenti danni all'agricoltura. L'allarme della Coldiretti. Pastori e allevatori invocano lo stato di calamità naturale

alternate text

Cavalli, pecore e bovini, che pascolavano nei terreni vicino ai torrenti del corleonese, sono dispersi a causa dell’ondata di maltempo che ha provocato milioni di euro di danni al settore agricolo. Lo afferma la Coldiretti nel sottolineare la necessità di proclamare lo stato di calamità naturale in tutta la Sicilia occidentale.

In queste zone infatti si susseguono le segnalazioni che riguardano frane, smottamenti, allagamenti e danni irreversibili ai cereali e alle colture arboree. "Sott’acqua sono finiti vigneti e agrumeti ma anche – conclude la Coldiretti - seminativi e pregiati ortaggi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza