cerca CERCA
Mercoledì 30 Novembre 2022
Aggiornato: 22:32
Temi caldi

Calcio

Calcio: Serie A, altra frenata del Milan, solo 0-0 con il Carpi

07 dicembre 2015 | 10.27
LETTURA: 3 minuti

alternate text
L'attaccante del Milan, Carlos Bacca (Foto Infophoto) - INFOPHOTO

Il Milan frena ancora. La squadra di Sinisa Mihajlovic, reduce dal poker rifilato alla Sampdoria, non va oltre lo 0-0 con il Carpi nel posticipo della 15esima giornata di serie A perdendo altri punti dalla vetta, portandosi a soli 24 punti, mentre la formazione di Castori sale a 10 ma ancora staccata dalla quota salvezza.

I rossoneri non riescono a trovare lo spunto offensivo nonostante i tanti uomini d'attacco in campo, da Cerci a Bonaventura da Bacca a Niang, ma anzi soffre in difesa la velocità di Lasagna e Borriello con Donnarumma costretto a superarsi su un destro da fuori di Lollo destinato sotto il sette e nel finale di primo tempo proprio il Carpi recrimina per un contatto in area tra Donnarumma e Lasagna che Irrati giudica regolare. Nella ripresa rossoneri ci provano con maggiore insistenza ma la fisicità degli avversari tiene anche grazie ad un bravissimo Belec che salva su un colpo di testa di Kucka sugli sviluppi del calcio d’angolo, prima di una serie di salvataggi disperati su diversi tiri rossoneri. Finisce 0-0 e per Mihajlovic i primi punti persi sulla tabella di marcia fissata a fine novembre.

"Nel primo tempo avremmo potuto fare meglio, ma penso che il Milan meritasse di vincere soprattutto per quello che ha fatto nel secondo tempo. Abbiamo creato diverse occasioni, i ragazzi hanno cercato di vincere fino all’ultimo momento della gara -spiega Mihajlovic nel dopo gara-. Sono partite difficili dove la cosa fondamentale è sbloccare la gara, poi tutto è più facile. Non sbloccandola, loro si sono chiusi bene e a noi è mancata un po’ di cattiveria, di intraprendenza con i nostri attaccanti. Quando trovi squadre chiuse, per sbloccarla ci vuole una invenzione di un attaccante che oggi non abbiamo avuto. Sono due punti persi, ma andiamo avanti". Infine sul problema del gol, dice: "L’attacco? Si può pensare a un’altra coppia di attaccanti. Per adesso ne abbiamo tre che fino ad ora hanno fatto bene. Speriamo di recuperare Balotelli prima della sosta di Natale, così avremo quattro attaccanti, giocheranno quelli che saranno più in forma".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza