cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 08:06
Temi caldi

Altro che Google Glass, Dyson ideò gli occhiali per la realtà aumentata nel 2001

03 giugno 2014 | 15.24
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Gli occhiali Halo progettati da Dyson

I Google Glass probabilmente rivoluzioneranno il prossimo futuro. Ma se 13 anni fa Dyson, il gigante degli aspirapolvere, non avesse accantonato il progetto ‘Halo’, forse oggi quel futuro sarebbe presente. Perché nel 2001 prese vita il progetto n066, occhiali per la realtà aumentata dotati di display a colori e 3D, collegati via cavo a un computer portatile dalle dimensioni di un walkman che andava in tasca. L’effetto ottenuto dalla proiezione sul vetro era quello di uno schermo da 10 pollici lontano circa un metro, sul quale venivano inviate informazioni pertinenti con l’ambiente circostante.

Grazie all’evoluzione tecnologica e alla miniaturizzazione, nel 2011 Google ha potuto inserire i circuiti all’interno dello stelo degli occhiali e offrire connettività senza fili. Ma il concetto sviluppato da Dyson è rimasto lo stesso a distanza di oltre 10 anni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza