cerca CERCA
Lunedì 29 Novembre 2021
Aggiornato: 10:31
Temi caldi

Ambiente: Cnr, i laghi alpini d'alta quota godono di buona salute

16 febbraio 2014 | 14.17
LETTURA: 2 minuti

I laghi alpini italiani d'alta quota godono di buona salute. Gli studi hanno evidenziato come questi ambienti, interessati dal problema delle piogge acide negli anni '70 e '80, mostrino oggi segni di ripresa dal punto di vista sia chimico sia biologico. ''Il pH delle acque, ad esempio, è tornato ai valori pre-acidificazione e si assiste alla ricolonizzazione da parte delle specie più sensibili'', spiega Michela Rogora, dell'Istituto per lo studio degli ecosistemi (Ise) del Cnr.

''Tuttavia, se questi bacini non sono più acidi, continuano, però, a ricevere elevati quantitativi di azoto, derivanti dalle emissioni in atmosfera provenienti dalla Pianura Padana'', sottolinea Rogora in un articolo per il nuovo numero on line dell'Almanacco della Scienza Cnr.

Le indagini dell'Ise-Cnr non si fermano all'arco alpino italiano: gli studi riguardano anche le aree remote, come Isole Svalbard, Patagonia, Himalaya, 'cartine di tornasole' dell'evoluzione degli ecosistemi. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza