cerca CERCA
Venerdì 01 Luglio 2022
Aggiornato: 10:07
Temi caldi

Ambiente: Paestum capitale 'green' con il festival di Legambiente

24 giugno 2014 | 15.12
LETTURA: 2 minuti

FestAmbiente PaestUmanità dal 27 al 29 giugno

alternate text

Dalla passeggiata in bicicletta al cinema all'aperto, dai dibattiti al buon cibo della campagna, dalla silent disco in riva al mare e nell'area archeologica alla land art. Per tre giorni Paestum diventa la capitale dell'ecologia con FestAmbiente Paestumanità - Paesaggio e territorio, festival di Legambiente dal 27 al 29 giugno. Un festival diffuso su tutto il territorio per coinvolgere le aree del progetto ''Paestumanità'', l'azionariato ambientale promosso da Legambiente per acquistare i terreni privati dell'area archeologica ripristinando il contesto paesaggistico nella sua interezza.

Saranno anche assegnati per la prima volta il premio PaestUmanità, a una buona pratica di gestione del territorio in provincia di Salerno, e il premio PaestOscenità alle cattive pratiche. Il festival punta a diventare un appuntamento annuale di dibattito e confronto sul Mezzogiorno, "un Mezzogiorno che riparta dall'esperienza della buona politica, dalla valorizzazione della bellezza e dalle buone pratiche di gestione del territorio", commenta Michele Buonomo, presidente Legambiente Campania.

Il festival si aprirà con la presentazione del progetto "Bellezza Italia", realizzato da Legambiente e Gruppo Unipol, che prevede come sua prima azione la realizzazione del ''Sentiero degli argonauti'', percorso che collega il decumano dell'antica città di Paestum e Porta Marina all'Oasi dunale di Torre di Mare, ampliando la fruibilità dell'area archeologica e restituendo alla colonia il suo antico rapporto con il mare. Un percorso accessibile e dotato di pannelli informativi. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza