cerca CERCA
Mercoledì 30 Novembre 2022
Aggiornato: 00:50
Temi caldi

Amplifon: cede a Gn Otometrics il biomedicale in Italia

02 febbraio 2015 | 08.25
LETTURA: 2 minuti

Il gruppo vende a Gn Resound per concentrarsi sul core business. Il Ceo Moscetti: "Trasferiamo le attività a una realtà internazionale di primo livello, che saprà valorizzare al meglio le competenze e il servizio".

alternate text
Lino Banfi sul set di uno spot amplifon (Infophoto).

Amplifon ha ceduto alla Gn Otometrics, divisione diagnostica del gruppo danese Gn ReSound, il ramo d’azienda che, con il marchio Amplifon Biomedica, commercializza apparecchiature biomedicali in Italia e ne assicura manutenzione e assistenza. Le attività cedute a Gn ReSound, uno dei maggiori produttori mondiali di apparecchi acustici e strumenti per la diagnosi audiologica, impiegano 17 dipendenti, spiega la società, con un fatturato di circa 4 milioni di euro e una contribuzione negativa al margine operativo lordo del gruppo Amplifon.

Il controvalore dell’operazione non è significativo. "Il nostro gruppo - spiega Franco Moscetti, Ceo di Amplifon - intende concentrarsi sempre di più sul proprio core business, offrendo le migliori tecnologie e professionalità a chi ha bisogno di un supporto all ’udito al fine di fargli recuperare la gioia e la ienezza del vivere".

"Siamo quindi felici - conclude Moscetti - di poter trasferire le attività biomedicali a una realtà internazionale di primo livello che saprà valorizzare al meglio le competenze e il servizio di qualità che da sempre Amplifon offre alla classe medica".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza