cerca CERCA
Martedì 28 Giugno 2022
Aggiornato: 08:48
Temi caldi

Anche i gamberi sono ansiosi, effetti 'ricreati' in laboratorio

16 giugno 2014 | 11.18
LETTURA: 2 minuti

alternate text

(Adnkronos Salute) - Gli effetti dell'ansia sono stati osservati e ricreati in laboratorio, per la prima volta, su invertebrati: i gamberi. L'esperimento - condotto da un'équipe francese del Cnrs (Centre national de la recherche scientifique) e dell'università di Bordeaux e pubblicato su 'Science' - permetterà secondo gli studiosi di capire meglio il fenomeno nell'uomo.

Nel corso della sperimentazione, i ricercatori sono riusciti a produrre ansia nei gamberi esponendoli a campi elettrici ripetuti per un breve periodo (30 minuti). Successivamente gli animali sono stati posti in un labirinto acquatico a forma di croce, per confrontare i loro comportamenti rispetto ai gamberi non stressati. Due braccia della croce del labirinto erano illuminate, condizione che spaventa questa specie. Le altre due erano al buio, un ambiente dunque più rassicurante. I gamberi resi ansiosi tendevano a restare nascosti al buio, riducendo al massimo i rischi, mentre i gamberi 'sereni' erano più propensi all'esplorazione. Utilizzando un ansiolitico (benzodiazepina), però, i gamberi 'ansiosi' tornavano a comportarsi come gli altri.

"L'ansia - spiegano gli esperti del Cnrs - è una risposta comportamentale allo stress e consiste in uno stato di apprensione durevole per ciò che sta per accadere. In natura permette di identificare le minacce e favorire la sopravvivenza. Tuttavia lo stress cronico può tradursi in ansia patologica e portare alla depressione". I gamberi, precisano i ricercatori, sono un modello animale particolarmente indicato per comprendere stress e ansia perché hanno un sistema nervoso molto semplice. Gli scienziati francesi studieranno ora l'ansia nei gamberi sottoposti a stress sociale, per comprendere i cambiamenti neuronali quando l'ansia si prolunga per più giorni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza