cerca CERCA
Venerdì 19 Agosto 2022
Aggiornato: 20:33
Temi caldi

Anci, Decaro eletto nuovo presidente: "Da oggi appartengo al partito dei sindaci"

12 ottobre 2016 | 14.39
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Il sindaco di Bari Antonio Decaro è stato eletto presidente dell'Associazione nazionale dei comuni italiani. L'elezione è arrivata nel corso della XVIII assemblea congressuale di Bari. Quattro i contrari e dieci gli astenuti. Quella di Decaro è l'unica candida‎tura arrivata per la presidenza dell'associazione. La votazione è avvenuta con voto palese. Come avevano annunciato, i sindaci pentastellati non hanno votato.

"Da oggi dimentico di avere una tessera di partito, appartengo al partito dei sindaci che nel nostro Paese è il più votato" ha dichiarato il neo presidente di Anci dopo la sua elezione.

"Dobbiamo stare uniti, uniti saremo più forti nelle nostre rivendicazioni" ha scandito Decaro rivolgendosi alla platea. Il primo cittadino ha ricordato che quando era candidato sindaco il suo slogan era 'il mio sindaco siamo noi' e "ora lo slogan è 'il mio presidente Anci siamo noi' - ha detto - non suona benissimo ma rende l'idea". Poi si è rivolto anche a chi non lo ha votato: "Voglio che anche queste persone siano nella squadra a completare il cambiamento".

"Emozionatissimo" il governatore della Puglia Michele Emiliano. "Un'emozione che deriva dall'affetto che ho per Antonio e dal fatto che è il sindaco di Bari e da tanto tempo la presidenza dell'associazione non scendeva tanto al Sud" ha osservato Emiliano arrivando all'assemblea di Anci.

"E' una soddisfazione per tutti i pugliesi e i meridionali. Decaro è un sindaco bravo, onesto, competente e saprà tenere insieme tutti i sindaci d'Italia", ha aggiunto. Per Emiliano, che ha ricordato il lavoro svolto da ex sindaco di Bari insieme a Decaro che all'epoca era un suo assessore, "è una soddisfazione immensa".

Il neo presidente di Anci ha avuto il sostegno anche di Federico Pizzarotti. "Voterò Decaro - aveva comunicato il sindaco di Parma - In parte è stato già annunciato che saranno allargati i ruoli a un gruppo di lavoro che sarà tra l'assemblea e il presidente per distribuire competenze e intelligenze". Secondo Pizzarotti è positivo "creare una squadra intorno al presidente".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza