cerca CERCA
Domenica 03 Luglio 2022
Aggiornato: 23:58
Temi caldi

Comunicato stampa

Andrea Bernardi: dalle Marche a Dubai per sviluppare Software sul Web3, il nuovo Internet fatto di Blockchain, Smart Contract ed NFT

12 aprile 2022 | 09.44
LETTURA: 4 minuti

alternate text

Milano, 12 Aprile 2022. Andrea Bernardi sviluppo software per blockchain è riuscito in un’impresa che tutti noi sogniamo almeno una volta nella vita. Eliminare la dipendenza dal lavoro. Per farlo, l’imprenditore originario delle Marche ha realizzato un vero e proprio impero, fatto di sei aziende in tutto il mondo, due libri e oltre 300mila euro in investimenti immobiliari. Ecco la sua storia e da dove nasce il nuovo concetto di business online che fa a meno delle giornate trascorse in ufficio.

Andrea Bernardi e il concetto di business online

La storia di Andrea Bernardi inizia come quella di una persona qualunque. “Ai tempi ero poco più di un tecnico informatico, deluso totalmente dalla formazione scolastica” spiega nel suo sito. Poi, la svolta dettata da quella che ai più sembrerebbe una follia. Andrea decide di lasciare il suo posto di lavoro per fondare la sua prima azienda.

Nel 2005 crea una società che propone un metodo scalabile per strutture ricettive. Il successo è immediato e apre la strada a una nuova idea: “La cosa più importante che abbiamo nella nostra vita è il tempo”. Nel 2014 nasce il suo business online nel settore delle Telecomunicazioni, tuttora attivo anche nell’Est-Europa, ma la voglia di esplorare è tanta.

Così, Andrea Bernardi passa con successo dai call-center alla formazione, dagli investimenti immobiliari al trading online. Si rende così conto di un aspetto fondamentale: il lavoro è obsoleto, serve qualcosa di più. Oggi, Andrea ha creato il suo metodo, con la certezza di poter vivere sei mesi all’anno a Dubai gestendo i propri investimenti ovunque si trovi.

Certo, non ha dimenticato la sua antica passione per il Web e lo sviluppo informatico. Così, 15 anni fa è nato CLOUNIX. L’azienda si occupa di sviluppo applicazioni per il Web, soluzioni CRM e integrazioni per il Web 3. Quest’ultimo è un mondo tutto da scoprire, dopo aver ideato un nuovo concetto di business online. La svolta sta per arrivare.

Andrea Bernardi: le nuove prospettive del Web 3

Secondo Andrea Bernardi, il Web 3 porterà nuove prospettive per il futuro. Si tratta di un nuovo modo di concepire la Rete. Nella sua prima fase, Internet offriva poca possibilità di interazione per l’utente. In seguito, l’arrivo delle piattaforme di blogging e i social hanno monopolizzato lo spazio, creando così i colossi della Silicon Valley che tutti conosciamo.

Con l’utilizzo sempre più massiccio della Blockchain, applicata anche all’arte attraverso l’NFT e alle criptovalute, la terza fase del Web offrirà nuove opportunità di business online e una maggiore tutela dei dati per gli utenti. Solo chi si preparerà alla novità potrà agire in anticipo e predisporre le strategie migliori.

Chi offre servizi innovativi in tema crypto, però, non sempre ha le soluzioni di cui ha bisogno. C’è poco da stupirsi. Dipende dal fatto che è una nuova tecnologia. Grazie all’esperienza maturata in 15 anni di sviluppo software con CLOUNIX, Andrea Bernardi non ha dubbi. Solo software personalizzati sono in grado di rispondere alle esigenze di queste aziende e di sfruttare gli smart contract e l’NFT per il Web 3. CLOUNIX è l’unica realtà in grado di realizzarli.

Un caso concreto di applicazioni per Web 3

Il nuovo Web 3 permetterà agli utenti di gestire i pagamenti in modo decentralizzato, direttamente dal browser, senza gli intermediari a cui siamo abituati (carte di credito, app per smartphone, ecc.). Tutto si potrà gestire attraverso lo smart contract. I primi settori dove questa innovazione prenderà piede saranno: immobiliare, assicurazioni, finanza, imprenditoria e proprietà intellettuale. Sarà solo l’inizio.

I contratti intelligenti si basano sulle criptovalute e sulla Blockchain. Infatti, quando termina l’operazione oggetto del contratto tra le parti, il codice generato dalla Blockchain diventa una prova della transazione avvenuta, come se fosse un timbro digitale. Questo timbro, però, si presenta sotto forma di lettere e numeri ben definiti, in modo da essere leggibili da tutti, ma modificabili da nessuno.

Come cambierebbe l’acquisto di una casa con questa tecnologia? Con lo smart contract, il contratto si concluderebbe in automatico quando l’acquirente completa l’acquisto in moneta digitale (Bitcoin, Ethereum, ecc.). Non servirebbero il notaio, le registrazioni cartacee e tutta la burocrazia che ostacola il mercato immobiliare italiano.

Per chi investe in questi settori diventano quindi evidenti i vantaggi: la velocità aumenta la produttività e non c'è più la necessità di fare continui controlli o verifiche sulle transazioni, dato che è tutto salvato nella Blockchain. Per Andrea Bernardi questo è solo l’inizio. Per clienti che vogliono seguire questo percorso, la CLOUNIX fornisce le soluzioni tecniche necessarie per il futuro.

Per maggiori informazioni

Sito web: https://www.andreabernardi.info/

Responsabilità editoriale: TiLinko – Img Solutions srl per Link Easy

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza