cerca CERCA
Lunedì 16 Maggio 2022
Aggiornato: 08:00
Temi caldi

Animali: al via petizione #giulezampe contro il pignoramento

05 febbraio 2015 | 18.11
LETTURA: 2 minuti

A lanciarla la blogger Tessa Gelisio, in Italia un cane o un gatto possono essere sequestrati come qualunque altro bene

alternate text
- INFOPHOTO

In Italia un cane o un gatto può essere pignorato o sequestrato come un qualunque altro bene, perché la legge nel nostro Paese considera ancora gli animali domestici come 'cose', ignorando la dimensione affettiva dell’animale e del padrone e il rapporto che li lega. E' partita da qui Tessa Gelisio, ambientalista e blogger di Ecocentrica.tv, storico volto di Pianeta Mare e conduttrice di Cotto e Mangiato, che ha lanciato oggi la petizione #giulezampe sulla piattaforma Change.org per chiedere al Governo, in particolar modo al Presidente Renzi, di "non considerare più gli animali domestici come semplici oggetti e, per questo, pignorabili o sequestrabili".

La petizione lanciata da Tessa Gelisio con il patrocinio della Lega Nazionale per la difesa del Cane è sottoscrivibile online al link http://change.org/giulezampe da presentare al Governo, sono chiamati a raccolta gli oltre 25 milioni di Italiani che vivono con un animale domestico.

A partire da oggi, si può sostenere e contribuire alla campagna pubblicando la propria foto in compagnia del proprio animale domestico con l’hashtag #giulezampe sui propri canali social Twitter, Facebook e Instagram.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza