cerca CERCA
Domenica 24 Gennaio 2021
Aggiornato: 17:23

Anita Bilardi sigla partnership con Keepup di Udine

13 gennaio 2021 | 09.28
LETTURA: 2 minuti

Obiettivo partnership è quadruplicare il fatturato

alternate text
(Adnkronos)

Anita Bilardi punta a quadruplicare il fatturato grazie alla partnership con la società Keepup di Udine. La società di Udine, specializzata nella distribuzione internazionale di marchi italiani emergenti nel settore fashion, ha siglato un accordo di licenza triennale con il brand di accessori femminili diretto stilisticamente da Giuliana Guiso. Il dealsiglato tra i due crea così le condizioni per un’espansione internazionale del marchio.

“Per noi - spiega Enrico Accettola, l’imprenditore a capo della Keepup Società Benefit - Anita Bilardi è stata una piacevole e stimolante scoperta. Dal primo incontro con la stilista Giuliana Guiso si è creato un feeling positivo che ci ha permesso di pianificare insieme il futuro del brand. Per questo abbiamo deciso di investire con determinazione nel progetto, tanto che puntiamo a quadruplicare il fatturato nel prossimo triennio. I primi riscontri dalla campagna vendite della collezione P/E 21 confermano la nostra intuizione. Al momento il deal è strutturato su una licenza produttiva e distributiva mondiale del brand, ma vogliamo scrivere un nuovo capitolo di successi ragionando in ottica di vera e propria partnership".

Anita Bilardi ha da sempre una vocazione artigianale con la prerogativa dell’utilizzo solo delle più selezionate materie prime. Ogni borsa, caratterizzata dalle iconiche cuciture, ha la sua storia. La produzione è basata nel distretto toscano, luogo rinomato per l’altissima qualità della pelletteria. Dal 2016, tutte le borse Anita Bilardi detengono il certificato di tracciabilità T-Fashion 100% Made in Italy, una garanzia di eccellenza che va dalla concia al taglio della pelle fino alla produzione e al confezionamento dei prodotti finiti.

Oggi il marchio è distribuito in più di 500 tra le migliori boutique del mondo, di cui oltre 160 multi-marca in Italia e circa 120 in Giappone. Il brand è presente in maniera capillare anche in Corea del Sud, Germania, Spagna e UK. Con la guida e l’organizzazione di Keepup Società Benefit il marchio Anita Bilardi punta a quadruplicare il fatturato entro il prossimo triennio, sia rafforzando la distribuzione in Italia ed Europa, sia grazie all’apertura di nuovi mercati, primi fra tutti Cina, USA e Russia.

"Donare nuova vita al progetto è stata una grande soddisfazione - commenta Giuliana Guiso -. Riuscire poi a conquistare nuovi mercati e aumentare la presenza nelle migliori boutique del mondo è sicuramente di grande stimolo personale e creativo. Caparbia e lungimirante, ho visto da subito in Enrico Accettola e nella sua organizzazione, l’approccio sensibile e l’amore verso il prodotto che cercavo. Sono certa che il brand avrà grandi opportunità di crescita e di sviluppo non solo in termini economici ma anche d’identità, anche grazie alla loro competenza in ambito comunicativo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza