cerca CERCA
Lunedì 06 Dicembre 2021
Aggiornato: 10:19
Temi caldi

Anziana insegnante uccisa in casa a Siracusa, probabile rapina finita male

03 aprile 2014 | 17.07
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Una insegnante di 72 anni, E.L., e' stata trovata morta nella sua abitazione a Siracusa con il capo infilato in una busta di plastica sigillata attorno alla gola con un cavo elettrico. La morte risalirebbe almeno a due giorni fa ed e' probabile che si sia trattato di una rapina finita nel sangue. Nella città aretusea sono attesi i carabinieri del Ris di Messina per i rilievi necessari sia a ricostruire la dinamica del delitto sia a individuare eventuali tracce lasciate dagli assassini.

Un'amica, che custodiva una copia delle chiavi della vittima, insospettita dal fatto che la donna non rispondesse ormai da un paio di giorni alle sue telefonate, si è recata assieme alla vicina di casa nell'appartamento al sesto piano. Appena giunti sul pianerottolo hanno constatato che la porta blindata era stata forzata e la casa era completamente a soqquadro. Da qui la segnalazione ai carabinieri e la scoperta del cadavere della donna.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza