cerca CERCA
Domenica 29 Gennaio 2023
Aggiornato: 00:05
Temi caldi

Anziano morto a Paternò, fermata figlia

19 aprile 2019 | 22.01
LETTURA: 2 minuti

Da una prima ricostruzione sembra che la donna, al culmine di una lite, avrebbe spinto il padre, facendogli sbattere la testa nella caduta. E' accusata di omicidio preterintenzionale

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Svolta nella indagini sulla morte di un 78enne, il cui corpo è stato trovato nel pomeriggio nella sua casa di Paternò con un frattura alla testa. I carabinieri, su disposizione del sostituto procuratore di Catania, Valentina Botti, hanno fermato la figlia 38enne della vittima per omicidio preterintenzionale. Secondo la ricostruzione degli investigatori, la donna, al culmine di una lite, avrebbe spinto il padre, un ex impiegato delle poste adesso in pensione, facendolo cadere per terra e facendogli sbattere la testa. L'uomo avrebbe avuto anche un infarto al miocardio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza