cerca CERCA
Lunedì 14 Giugno 2021
Aggiornato: 00:05
Temi caldi

Ap: Lupi, non saremo subalterni né comprimari di Renzi

09 aprile 2015 | 16.13
LETTURA: 3 minuti

"Non mi sono certo dimesso per avere un altro posto, né sono diventato presidente contro qualcuno". L'ex ministro assicura all'Adnkronos: "Parteciperemo alla maggioranza non da comprimari, voglio rafforzare l'azione del partito in Parlamento".

alternate text
Angelino Alfano e Maurizio Lupi

Lo ha ripetuto anche ieri sera davanti allo stato maggiore di Area popolare, che lo ha acclamato capogruppo alla Camera al posto di Nunzia De Girolamo: ''Ho innanzitutto ringraziato tutti e ho voluto ancora una volta precisare che non mi sono certo dimesso da ministro delle Infrastrutture per un altro posto''. In una intervista all'Adnkronos Maurizio Lupi spiega come è approdato alla guida del nuovo gruppo alla Camera nato dalla unione tra Ncd e Udc dopo le dimissioni dal dicastero di Porta Pia per l'inchiesta giudiziaria sulle Grandi Opere: ''Io non volevo fare il capogruppo, nè altro, ma tornare a fare politica e il lavoro di parlamentare al servizio del partito. Quando all'unanimità mi hanno proposto la presidenza del gruppo, ho dato la mia disponibilità, ma solo a patto di poter lavorare al servizio di Ap e per rafforzare l'azione di governo''.

Lupi assicura che si impegnerà in prima persona per ''condurre in Parlamento le battaglie di Area popolare sui temi a cui crediamo, quelli che ci chiede la gente'' e quando gli fanno notare che è sempre stato 'filoberlusconiano' per le alleanze elettorali, promette: "Parteciperemo al governo Renzi non certo in maniera subalterna o da comprimari, ma facendo valere i nostri programmi, i nostri valori, le nostre proposte concrete''.

L'ex ministro non vuol essere considerato l'anti-De Girolamo e chiarisce: "Lo ripeto, non ho mai pensato di fare il capogruppo contro qualcuno o per sostituire qualcuno, ma il mio obiettivo è semplicemente quello di lavorare per rilanciare l'azione politica di Ap, soprattutto in Parlamento, e tutelare gli interessi della nostra gente''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza