cerca CERCA
Mercoledì 08 Dicembre 2021
Aggiornato: 05:16
Temi caldi

Taranto: fumo dopo esplosione in garage, salvi due anziani

09 settembre 2014 | 13.47
LETTURA: 2 minuti

Una terza persona è stata ferita dalla deflagrazione, scaturita da una scintilla di una saldatrice e forse alimentata da alcune cartucce da caccia conservate nel box

alternate text
(Infophoto)

Due anziani sono stati salvati ieri pomeriggio da agenti del commissariato di Grottaglie, in provincia di Taranto, mentre si trovavano in grave pericolo nella loro abitazione, al primo piano di un edificio, invasa dal fumo denso giunto dal garage sottostante. Quando sono arrivati, gli agenti hanno trovato la serranda del box divelta nella parte inferiore, segno di una esplosione e hanno soccorso una persona che aveva segni di ustione ad un braccio.

Quindi, dopo aver circoscritto la zona e allertato i Vigili del Fuoco e i sanitari del 118, hanno appreso dal ferito che al primo piano dello stabile, c'erano due suoi parenti anziani, di cui una anche disabile. Cosi' hanno cercato di entrare all'interno della palazzina ma il fumo denso non ha permesso l'accesso. Dopo alcuni minuti, i Vigili del fuoco hanno spento il principio di incendio e cosi' il fumo si e' parzialmente diradato, tanto da permettere agli agenti e a un equipaggio dei carabinieri, anch'esso giunto in ausilio, di raggiungere al primo piano le due persone e metterle al sicuro.

I due anziani sono stati trasportati in ospedale mentre l'uomo ustionato al centro specializzato del Perrino di Brindisi. I rilievi nel garage hanno accertato che la deflagrazione era scaturita da una scintilla provocata da una saldatrice, probabilmente alimentata dalla polvere da sparo contenuta in alcune cartucce da caccia conservate nel box. Tutte le persone ricoverate sono in buone condizioni fisiche.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza