cerca CERCA
Martedì 19 Gennaio 2021
Aggiornato: 16:09

Ricompensa

Apple sfida gli hacker, 1 milione di dollari per chi viola un iPhone

10 agosto 2019 | 14.02
LETTURA: 1 minuti

Ricompensa fissata da 'bug bounty program' che mira a individuare problemi nei dispositivi

alternate text
(Fotogramma/Ipa)
(AdnKronos)

Apple offrirà un milione di dollari a chi riuscirà ad hackerare un iPhone. La ricompensa da record, riferisce la Cbs, è solo l'ultimo passo nel 'bug bounty program' varato dal colosso di Cupertino sin dal 2016 con l'obiettivo di individuare problemi nei dispositivi che utilizzano iOS. In passato, la ricompensa arrivava a 200.000 dollari.

Dal prossimo autunno, la cifra potrà arrivare al milione. Il programma riguarderà tutte le piattaforme della Apple: iOS, iCloud, tvOS, iPadOS, watchOS e macOS. Per aggiudicarsi l'assegno, l'hacker dovrà acquisire il pieno controllo del device operando in remoto. Sono previsti anche 'premi di consolazione': fino a mezzo milione di dollari, in particolare, per chi riuscirà a individuare vulnerabilità nei sistemi senza completare l'hackeraggio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza