cerca CERCA
Sabato 22 Gennaio 2022
Aggiornato: 16:53
Temi caldi

Arezzo, casa a fuoco: muore 21enne. Fratello si getta da finestra e si salva

23 giugno 2015 | 09.58
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Una ventenne morta e il fratello in salvo per essersi gettato dalla finestra. E' il bilancio del rogo divampato questa mattina a Gragnano di Sansepolcro, in provincia di Arezzo. L'incendio è divampato stamani verso le 7 in una vecchia abitazione davanti alla chiesa e sarebbe scoppiato nelle camere da letto della casa.

Veronica Sestini, 21 anni, è morta nel suo letto nella camera invasa dal fuoco e dal fumo. Il fratello di 15 anni è riuscito a mettersi in salvo gettandosi dalla finestra; nella caduta si è fratturato un polso ed è stato trasferito con un'ambulanza del 118 all'ospedale San Donato di Arezzo. In salvo altre quattro persone, tra cui il padre dei due figli.

Il padre della giovane, che si è salvato dal rogo, è sotto choc. La madre al momento dell'incendio non era a casa perchè aveva già raggiunto il luogo del lavoro.

Le indagini in corso da parte dei carabinieri stanno mettendo in luce alcuni dettagli sulle origini del rogo in cui è morta la ventunenne Veronica. Ad accendere la caldaia sarebbe stato il padre, poi uscito di casa per dare da mangiare al cane. Nel frattempo la mamma era già al lavoro nei campi come raccoglitrice di tabacco.

Dopo che sono divampate le fiamme, il padre ha dato l'allarme e ha tentato di farsi largo tra le fiamme nella speranza di salvare i due figli che stavano dormendo nelle loro camere. La casa colonica è stata dichiarata inagibile dai pompieri che hanno completato la bonifica dopo lo spegnimento delle fiamme.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza