cerca CERCA
Sabato 25 Giugno 2022
Aggiornato: 15:38
Temi caldi

Arezzo: sequestrate 30 tonnellate di pesce pericoloso per la salute

05 maggio 2014 | 18.09
LETTURA: 1 minuti

Sequestrate decine di tonnellate di pesce potenzialmente pericoloso dai carabinieri del Nas di Firenze, in collaborazione con i colleghi di Bologna e Torino, coordinati dal procuratore della Repubblica di Arezzo, Roberto Rossi.

I militari hanno sequestrato uno stabilimento ad Arezzo (comprensivo delle attrezzature) e circa 30 tonnellate di pesce tra calamari, seppie, moscardini e polpi, insieme a 64 taniche, per un totale di 1600 chilogrammi, del prodotto chimico denominato 'Whitech' acquistato presso una ditta spagnola nonche' supporti informatici e documentazione.

Il Nas ha accertato che l'azienda di Arezzo acquistava prodotti congelati da una seconda ditta, in Romagna, la quale su indicazione della stessa, li spediva a Barcellona in Spagna con documentazione commerciale che ne vantava falsamente la qualita' del prodotto fresco. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza