cerca CERCA
Giovedì 01 Dicembre 2022
Aggiornato: 00:11
Temi caldi

Arkansas, 8 condanne a morte in 11 giorni perché il farmaco sta per scadere

10 aprile 2017 | 16.55
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Otto condanne a morte fissate in 11 giorni nello stesso Stato perché il farmaco utilizzato per uccidere i condannati sta per scadere. E' questa la discussa decisione che arriva dall'Arkansas, dove il Governatore Asa Hutchinson ha calendarizzato le prossime esecuzioni in base alla data di scadenza del 'sedativo della morte', il midazolam. A riportare la notizia è l'Independent.

A partire dalla prossima settimana, e fino al 27 aprile - se i rispettivi legali non dovessero vincere i ricorsi presentati davanti al giudice federale dell'Arkansas nella giornata di lunedì -, i condannati saranno quindi giustiziati in massa tramite iniezione letale in una circostanza che finora sembra non avere eguali nella storia americana recente.

I condannati sui quali pende la decisione del Governatore Hutchinson - 8 su 35 fra chi nello Stato dell'Arkansas è in attesa di esecuzione capitale - hanno commesso i reati per i quali sono stati giudicati tra il 1989 e il 1999.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza