cerca CERCA
Venerdì 14 Maggio 2021
Aggiornato: 09:33
Temi caldi

Arrestano il figlio, lei sfonda recinzione caserma con furgone

14 gennaio 2020 | 21.25
LETTURA: 2 minuti

E' successo a Sesto San Giovanni nell'hinterland milanese

alternate text
(Fotogramma)

Una donna di 52 anni, cittadina bosniaca, è stata arrestata per aver sfondato con un furgone la recinzione esterna della caserma dei carabinieri di Sesto San Giovanni, in provincia di Milano. La donna avrebbe sostenuto di averlo fatto per protestare contro l'arresto del figlio, un 27enne pregiudicato che aveva tentato di evitare un controllo dei carabinieri nel pomeriggio, ma che è stato arrestato perché colpito da divieto di permanenza in Italia.

Arrivata in caserma a bordo del furgone con la sorella e la moglie dell’arrestato, la donna ha consegnato al figlio dei vestiti. Ma, risalita sul furgone, ha lanciato il mezzo contro la recinzione. La donna è stata accusata di distruzione di opera militare ed è stata arrestata e portata nel carcere di San Vittore.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza