cerca CERCA
Domenica 05 Dicembre 2021
Aggiornato: 14:45
Temi caldi

Genova: arrestato presunto autore ferimento 18 maggio, era in semidetenzione

26 luglio 2014 | 16.38
LETTURA: 2 minuti

Si tratta di un 62enne, pluripregiudicato per omicidio e altri reati. L'uomo, dopo l'aggressione, si è disfatto dell'arma ed era poi rientrato nel carcere di Marassi

alternate text

Arrestato questa mattina dalla squadra mobile genovese l'uomo considerato responsabile del ferimento di un muratore avvenuto il 18 maggio scorso a Genova. Si tratta di S.C., 62 anni, pluripregiudicato per omicidio e altri reati, colpito da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip per i reati di tentato omicidio, detenzione e porto abusivo di arma comune da sparo.

Il muratore era stato raggiunto da un colpo di pistola a un avambraccio, con ritenzione del proiettile e frattura esposta di radio e ulna. Secondo gli investigatori l'aggressione era stata causata da una violenta lite tra S.C. e il muratore nel corso della quale il ferito aveva colpito al volto con un pugno l'avversario.

Il muratore aveva invece dichiarato, sia in ospedale che successivamente negli uffici della questura, di essere stato colpito da un proiettile vagante mentre camminava in strada. E' anche stato ricostruito che il feritore, dopo essersi disfatto dell'arma, non ancora rinvenuta, era poi entrato nel carcere di Marassi, essendo in regime di semidetenzione.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza