cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 07:27
Temi caldi

Arriva 'Il Monito del giardino', l'oscar per la green economy

12 marzo 2014 | 15.47
LETTURA: 2 minuti

alternate text

C'è il chimico che ha selezionato le colture utili per bonificare i terreni inquinati come quelli della Terra dei Fuochi, l'agronomo che si occupa di valorizzare i terreni marginali e c'è l'architetta che ha progettato la casa off-grid completamente bio-sostenibile. C'è l'azienda che ha ideato la stalla a impatto zero o il progetto che valorizza in campo energetico il patrimonio agroforestale e c'è anche il 'premio straniero' a un intero paese, la Danimarca, che si è posto l'obiettivo di ridurre del 33% l'utilizzo dei combustibili fossili. Sono queste le storie finaliste dell'edizione 2014 de ''Il Monito del Giardino'', l'oscar assegnato a personalità di spicco della green economy e della ricerca sulla sostenibilità ambientale.

Il premio della Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron e finanziato dall'Ente Cassa di Risparmio di Firenze, sarà assegnato il 14 maggio 2014 nell'Aula Magna del Rettorato dell'Università di Firenze. Il tema dell'edizione 2014 è ''Dalla natura alla natura, con energia'', dedicato alle buone pratiche nei campi della sostenibilità, dell'efficienza e del risparmio energetico.

Il premio è volto alla valorizzazione di progetti, studi e personalità di tutto il mondo che, ciascuno nei propri ambiti professionali, offrano speciali contributi alla difesa e alla tutela dell'ecosistema terrestre. Dal 2008, 'Il Monito del Giardino' ha già premiato 23 ecologi e scienziati internazionali.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza