cerca CERCA
Lunedì 25 Ottobre 2021
Aggiornato: 07:06
Temi caldi

Daily Mail

Asia in lacrime per Bourdain

25 settembre 2018 | 11.30
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Ora ho un vuoto che non può essere riempito da niente". Asia Argento racconta tra le lacrime, per la prima volta in tv, il dolore per la perdita del compagno Anthony Bourdain, morto suicida lo scorso giugno. La regista e attrice italiana, in un'intervista rilasciata a 'Daily Mail TV', confessa che la sua prima reazione alla notizia del suicidio dello chef è stata "la rabbia". "La rabbia mi ha tenuto viva perché la disperazione non ha fine", sostiene l'attrice, ammettendo di essersi sentita "arrabbiata" con Bourdain "per avermi abbandonato e per aver abbandonato i miei bambini". Il riferimento è ai suoi due figli, Anna Lou e Giovanni che, ammette lei stessa, nei due anni di relazione con lo chef avevano molto legato con lui.

Ma ora la rabbia "è stata sostituita - prosegue l'attrice con la voce spezzata - solo da...questa perdita...questo buco... che non può essere riempito da niente". L'intervista al giornale britannico è la prima rilasciata da Asia non solo dopo la morte di Bourdain ma da quando è stata accusata di aver aggredito sessualmente l'attore americano Jimmy Bennett quando era ancora minorenne. Lo stesso Bennett ha ribadito le proprie accuse domenica scorsa in tv ospite di Massimo Giletti a 'Non è l'Arena'. Accuse che saranno al centro della seconda parte dell'intervista tv, che andrà in onda questa sera sempre su 'Daily Mail TV', in cui Asia fornirà la propria versione dei fatti e descriverà il rapporto ormai in pezzi con l'attrice Rose McGowan.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza