cerca CERCA
Domenica 16 Gennaio 2022
Aggiornato: 22:21
Temi caldi

Assalto a un'area di servizio a Catania: ucciso un rapinatore, grave un 15enne

28 gennaio 2015 | 08.36
LETTURA: 3 minuti

Durante la rapina è intervenuta una pattuglia di scorta della polizia fuori servizio che ha aperto il fuoco. Bloccato un terzo bandito, è caccia al quarto complice fuggito a bordo di un'auto. Il procuratore: "Legittima la reazione degli agenti"

alternate text
Foto di repertorio (Infophoto)

Un rapinatore è morto e un altro, di 15 anni, è rimasto gravemente ferito durante il tentato assalto, la notte scorsa, a una ricevitoria di tabacchi all'interno di una area di servizio sulla tangenziale di Catania. Tre giovani banditi sono scesi da un'auto, mentre un quarto li aspettava alla guida dell'automobile. Durante il colpo però è intervenuta una pattuglia di scorta della polizia fuori servizio.

E' iniziata una sparatoria in cui un bandito è morto, mentre un altro, il 15enne, è rimasto ferito ed è stato poi ricoverato nell'ospedale Vittorio Emanuele. Il terzo rapinatore è stato bloccato e arrestato, mentre il quarto è fuggito a bordo dell'auto. Sul fatto la magistratura ha aperto un'inchiesta.

"Le due pistole ritrovate nell'area di servizio Agip dove è avvenuta la sparatoria sono due armi riproducenti quelle in dotazione alle forze dell'ordine", ha spiegato il procuratore della Repubblica Giovanni Salvi. "La reazione degli agenti di scorta - ha aggiunto è legittima alla minaccia delle armi. La polizia è parte lesa come testimonia la documentazione video presente nel distributore già dettagliatamente analizzata e parte dell'inchiesta".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza