cerca CERCA
Martedì 25 Gennaio 2022
Aggiornato: 12:59
Temi caldi

Asti, esploso ordigno vicino a tribunale

07 ottobre 2019 | 10.40
LETTURA: 1 minuti

Non ci sono danni alle persone ma solo lievi danneggiamenti al sedime stradale. Trovato un cartello con minacce di morte nei confronti di 4 magistrati

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

Una bomba carta è esplosa la scorsa notte poco distante dal tribunale di Asti. Non ci sono danni alle persone ma solo lievi danneggiamenti al sedime stradale. Dopo l'esplosione, due telefonate in tarda mattinata, una in questura e una ai carabinieri, hanno annunciato la presenza di una bomba e successiva deflagrazione all’interno del palazzo di giustizia. Immediate sono scattate le operazioni di bonifica che ad ora hanno dato esito negativo. Le minacce di morte scritte sul cartello trovato vicino all’ordigno erano indirizzate a due pm e a due giudici.

Ferma condanna del sindaco di Asti, Maurizio Rasero, per l’ordigno rudimentale esploso questa notte. "E' un fatto anomalo e isolato ma grave. Esprimo ferma condanna per il gesto e massima solidarietà ai magistrati indicati nel cartello ritrovato sul posto. Ho fiducia che le indagini facciano luce al più presto sull’episodio", commenta Rasero all’Adnkronos.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza