cerca CERCA
Mercoledì 06 Luglio 2022
Aggiornato: 09:36
Temi caldi

Atletica: Stramilano 2014, i primi gradini del podio al Kenya

23 marzo 2014 | 17.06
LETTURA: 2 minuti

Allegri e soddisfatti gli oltre 50.000 atleti di ogni età e nazionalità, uomini, donne, bambini, scolaresche, gruppi e club che hanno corso la 43esima edizione della Stramilano, la storica stracittadina del capoluogo lombardo, caratterizzata in questa edizione dai capricci di una primavera che ancora solo agli inizi. Alle 9.00 da Piazza Duomo l'onda della Stramilano dei 50.000, al colpo di cannone del reggimento di Artiglieria a cavallo ''Voloire'' e al suono delle trombe della Fanfara dei Bersaglieri, dilagata lungo le vie di Milano, diffondendo quello spirito di festa, di amicizia, di collaborazione e di solidarietà che soprattutto lo sport sa trasmettere.

Vittoria tutta africana: il keniota Thomas Lokomwa si aggiudica l'oro con un tempo di 1h01'39'', seguito dal suo connazionale Kiprop Limo, vincitore della Stramilano 2013 (1h01''55''). La medaglia di bronzo conquistata, invece, dall'ugandese Wilson Busienei (1h02'08''). Da segnalare anche l'ottima performance degli azzurri: Yassine Rachick del Cento Torri di Pavia con il quinto posto (1h04'32'') e Riccardo Passeri dell'Aereonautica Militare classificatosi al sesto posto con un tempo di 1h06'18''. In campo femminile la keniota Lucy Murigi la prima a tagliare il traguardo con un tempo di 1h1052'', secondo e terzo posto alle due connazionali etiopi Tilahun Biruk 1h11'10'' e Kumeshi Deressa 1h12'06''. La sarda Claudia Pinna, vincitrice del titolo italiano sui 5.000 nel 2007, conquista l'ottavo posto con un tempo di 1h16'03''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza