cerca CERCA
Venerdì 28 Gennaio 2022
Aggiornato: 20:24
Temi caldi

Attentato Nizza, fermate altre quattro persone

03 novembre 2020 | 12.06
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Afp)

Altre quattro persone sono state fermate in Francia in relazione all'attentato di Nizza di giovedì scorso. Fra loro, un 29enne sospettato di essere stato in contatto con l'attentatore. Gli altri tre, di età compresa fra i 23 e i 45 anni, si trovavano nella casa in cui è avvenuto il fermo, nello Val-d'Oise, a nord di Parigi, ha spiegato una fonte della procura.

Erano state fino a oggi fermate altre sei persone, sempre in relazione all'attentato di Nizza. Tutte, escluso un tunisino di 29 anni, sono state in seguito rilasciate. Il 29enne avrebbe viaggiato con l'attentatore sul barcone che li ha portati a Lampedusa e lo avrebbe poi accompagnato anche in Francia.

L'attentatore è ricoverato in ospedale in condizioni gravi dopo essere stato ferito da 14 colpi d'arma da fuoco sparati dalla polizia. Aveva, con un coltello, provocato la morte di tre persone nella basilica di Notre Dame a Nizza.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza