cerca CERCA
Domenica 28 Novembre 2021
Aggiornato: 18:48
Temi caldi

"Attenti ai poliziotti", Bahamas avvisa connazionali in viaggio negli Usa

09 luglio 2016 | 16.26
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Nella foto Philander Castile and Alton Sterling, due delle ultime vittime - AFP

"Estrema cautela" con i poliziotti, "evitate ogni conflitto e siate concilianti". Queste alcune delle raccomandazioni contenute in un avviso diffuso dal ministero degli Esteri delle Bahamas rivolto ai connazionali, in particolare giovani uomini, che hanno in programma un viaggio negli Stati Uniti. Un avviso motivato dalle "recenti tensioni in molte città americane dopo l'uccisione di giovani neri da parte di poliziotti, in Louisiana e Minnesota", si legge. Si tenga presente che il 90% dei residente delle Bahamas è costituito da neri, e che lunedì sarà festa nazionale, occasione per molti di volare in vacanza negli Stati Uniti.

Polizia uccide un afroamericano a Houston, è il terzo in pochi giorni

Il ministero ha esortato in generale i suoi cittadini a usare "estrema cautela" in particolare nelle città in cui si sono verificati recenti sparatorie, l'ultima in ordine cronologico quella di non ultima Dallas, anche se in questo caso il cecchino che ha ucciso 5 poliziotti ferendone altri 6 era un afroamericano.

In questo contesto di violenza razzista e di proteste, il governo ha invitato quindi a "non farsi coinvolgere in manifestazioni politiche o di altro genere e a evitare luoghi molto affollati. Il governo ha infine pubblicato l'elenco delle sue sedi consolari negli Usa a cui fare riferimento in caso di problemi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza