cerca CERCA
Martedì 16 Agosto 2022
Aggiornato: 07:15
Temi caldi

Australia: abbandona figlio in un pozzo, accusata di tentato omicidio

24 novembre 2014 | 10.20
LETTURA: 2 minuti

Una coppia di ciclisti ha sentito piangere il piccolo e, con l'aiuto della polizia, ha alzato una lastra in cemento sotto la quale, a due metri e mezzo di profondità, ha trovato il bambino

alternate text

Un neonato australiano è sopravvissuto cinque giorni dopo essere stato abbandonato in un pozzo e la madre è stata accusata di tentato omicidio. La donna, riferiscono i media locali, ha abbandonato il piccolo martedì scorso, il giorno dopo averlo dato alla luce. Ieri una coppia di ciclisti ha sentito piangere il bambino e, con l'aiuto della polizia, ha alzato una lastra in cemento sotto la quale, a due metri e mezzo di profondità, ha trovato il neonato.

Le autorità hanno avviato immediatamente le ricerche della donna, che è stata fermata poco dopo. Il piccolo è ricoverato in ospedale ed i medici dicono che le sue condizioni sono stabili.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza