cerca CERCA
Lunedì 21 Giugno 2021
Aggiornato: 15:08
Temi caldi

Tennis: Australian Open, ombra 'match-fixing' su incontro doppio misto

25 gennaio 2016 | 13.18
LETTURA: 3 minuti

alternate text

C'è l'ombra del match-fixing su una partita dell'Australian Open. I nuovi sospetti, stando a quanto rivelato dal New York Times, riguardano la sfida del primo turno di doppio misto vinta in due set dalla coppia formata dalla ceca Andrea Hlavackova e dal polacco Lukasz Kubot contro gli spagnoli Lara Arruabarrena e David Marrero. Il sito di scommesse Pinnacle Sports ha infatti deciso di sospendere tutte le puntate sull'incontro dopo avere registrato un flusso anomalo di giocate da parte di un gruppo ristretto di persone sulla vittoria della coppia che si è poi aggiudicata l'incontro con il netto punteggio di 6-0, 6-3.

La Tennis Integrity Unit (TIU), l'organismo che vigila sulla regolarità delle partite nel tennis, si è poi messa in contatto con Hlavackova e Kubot, come confermato dagli stessi giocatori senza però rivelare ulteriori dettagli. Il 33enne Kubot ha però allontanato ogni sospetto: "Ieri abbiamo vinto dando il 100%. Se non c'è prova provata (della combine, ndr) non bisognerebbe pubblicare certe notizie", ha affermato il polacco. Il match finito al centro dei sospetti è durato appena 49 minuti.

Lo spagnolo Marrero ha giustificato la sua performance negativa sostenendo di essere stato condizionato da un infortunio al ginocchio. Sulla stessa partita, l'altro sito di scommesse Betfair ha registrato puntate per oltre 25mila dollari. Gli incontri di doppio misto giocati ieri hanno generato scommesse per una somma complessiva di 2mila dollari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza