cerca CERCA
Domenica 13 Giugno 2021
Aggiornato: 21:23
Temi caldi

Tennis: Australian Open, Giorgi approda al terzo turno

22 gennaio 2015 | 11.32
LETTURA: 3 minuti

Una vittoria e una sconfitta, è il bilancio della giornata degli azzurri impegnati al Melbourne. La tennista di Macerata ha superato 6-1, 6-4 la ceca Smitkova. Male invece l'altro italiano in gara che si è dovuto arrendere al canadese Pospisil 6-7, 7-6, 6-3, 6-4

alternate text
Camila Giorgi (Infophoto) - INFOPHOTO

Giornata agrodolce per gli azzurri impegnati nel secondo turno degli Australian Open, prima prova stagionale dello Slam. Tutto bene per Camila Giorgi, l'azzurra dopo aver eliminato Flavia Pennetta ha avuto la meglio anche sulla ceca Tereza Smitkova 6-1, 6-4 dopo un’ora e sette minuti di gioco. Parte subito bene la tennista marchigiana avanti 5-0 nel primo set e vincitrice della prima partita in soli 22 minuti. Nel secondo set gara più combattuta con la Giorgi che riesce a strappare una sola volta il servizio alla avversaria, numero 68 del mondo, quanto basta per vincere la partita.

"Ho trovato subito il giusto ritmo poi nel secondo ho fatto più fatica sbagliando qualcosa", spiega l'azzurra che per la prima volta supera il secondo turno in Australia su 3 partecipazioni. Adesso la Giorgi se la dovrà vedere con la numero 18 del mondo, la statunitense Venus Williams. "Chi è favorita? Vediamo. Sicuramente giocherò come sempre, pensando ad esprimere il mio tennis", conclude la Giorgi.

Si ferma invece Paolo Lorenzi che deve dire addio agli Australian Open dopo esser stato battuto dal canadese Vasek Pospisil, numero 60 al mondo, 6-7 (3-7), 7-6 (7-4), 6-3, 6-4 dopo tre ore e 35 minuti di gioco. Al primo turno l'azzurro aveva eliminato l'ucraino Alexander Dolgopolov numero 23 Atp. Domani sarà la volta di Andreas Seppi, unico azzurro ancora in corsa nel tabellone maschile, che al terzo turno affronterà il numero due del mondo Roger Federer vincitore all'esordio su Simone Bolelli 3-6, 6-3, 6-2, 6-2.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza