cerca CERCA
Domenica 29 Maggio 2022
Aggiornato: 00:31
Temi caldi

Innovazione: auto per clima estremo, Ford apre lab a Colonia

27 novembre 2014 | 14.08
LETTURA: 4 minuti

E' il più avanzato simulatore climatico industriale. Si faranno test sui veicoli nelle condizioni climatiche estreme presenti in ogni parte del globo: da venti fino a 250 km/h a altitudini superiori a quelle del Tibet

alternate text
il WindTunnel

Presato arriveranno sul mercato auto capaci di resistere ad ogni condizione climatica estrema, veicoli che potranno circolare in ogni condizione meteo dai -40 gradi dell'Artico ai +50 gradi del Sahara. E' l'obiettivo che si è data Ford che oggi ha annunciato la costruzione a Colonia, in Germania, del più avanzato simulatore climatico dell’industria automobilistica mondiale. All’interno del simulatore, la casa automobilistica eseguirà i test di auto e veicoli commerciali nelle condizioni climatiche presenti in ogni parte del globo, con temperature estreme, venti a velocità da uragano, altitudini oltre i 5mila metri e livelli di umidità che variano dall’aridità dei deserti alle stagioni delle piogge nelle foreste pluviali. La nuova struttura sarà dotata di 2 gallerie climatiche del vento, le più avanzate al mondo nel settore dell’industria dell’auto, ognuna delle quali è in grado di generare flussi d’aria fino a 250 km/h, quasi la velocità delle correnti presenti negli uragani di categoria 5. Il nuovo centro sarà dotato di sistemi di controllo della pressione atmosferica che potranno simulare altitudini fino a 5.200 metri sul livello del mare, maggiori dell’altezza media dell’Altopiano del Tibet, anche noto come ‘Il Tetto del Mondo’.

"Circa il 50% dei veicoli che vendiamo in tutto il mondo viene utilizzato in aree la cui altitudine è superiore ai 1.000 metri sul livello del mare, come gli Appennini, le Alpi,i Pirenei e altre catene montuose" spiega Barb Samardzich, Chief Operating Officer di Ford Europa, in occasione della cerimonia di inizio dei lavori. I test potranno essere eseguiti a temperature che variano da -40 gradi, tipiche dell’Artico, a 55 gradi, riscontrabili nei punti più caldi del Sahara, dove la temperatura più elevata mai registrata è di 57,8 gradi. L’umidità dell’aria può essere regolata invece a livelli che vanno dal 10 al 95%.

"Questo nuovo laboratorio per i test climatici sottolinea l’impegno di Ford nell’investire nelle tecnologie più evolute al mondo per offrire ai nostri clienti veicoli più avanzati e dalla qualità più elevata" sottolinea Samardzich. La struttura, realizzata nel centro di ricerca e sviluppo Ford di Merkenich, si estenderà su un’area di 5.500 metri quadrati, l’equivalente di un campo da calcio, e sarà realizzata in un’area strategica per la progettazione dei auto e veicoli commerciali globali Ford di segmento B e C.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza