cerca CERCA
Sabato 27 Novembre 2021
Aggiornato: 13:36
Temi caldi

Autonomia, condoni, flat tax: Di Maio fa il punto

10 luglio 2019 | 10.12
LETTURA: 3 minuti

Il vicepremier mette dei paletti, dicendo no all'aumento dell'Iva: "Troviamo assurdo che, quando si parla di tasse, il primo pensiero di qualcuno sia fare dei regali ai grandi evasori". E chiarisce: "Non verranno penalizzate le regioni del centro-sud, questo l'abbiamo detto chiaramente alla Lega"

alternate text
(Foto Afp)

Flat tax, condoni, autonomia. In un post su Facebook il vicepremier Luigi Di Maio affronta alcuni dei temi più scottanti che stanno agitando il governo gialloverde.

Dopo che la Lega ha lanciato la pace fiscale bis, il capo politico pentastellato ha ribadito: "Ieri ho sentito parlare di condoni. Il MoVimento di condoni non ne fa e non ne farà mai e troviamo assurdo che, quando si parla di tasse, il primo pensiero di qualcuno sia fare dei regali ai grandi evasori. Per noi i grandi evasori vanno in carcere!". "Piuttosto - scrive - vi dico con certezza che l'Iva non aumenterà e che taglieremo il costo del lavoro per aiutare le imprese".

Quanto alla Flat tax "aspettiamo ancora le coperture. Non c’è un piano, ma per noi si fa. Basta che per farla non si aumenti l’Iva, appunto, o si tolgano soldi già in tasca agli italiani, perché sarebbe una presa in giro che già abbiamo visto per molti, molti anni", chiarisce.

Di Maio mette anche dei paletti all'autonomia, che "sarà fatta, è nel contratto di governo, ma non verranno penalizzate le regioni del centro-sud, questo l'abbiamo detto chiaramente alla Lega. Noi il centro-sud lo tuteleremo con tutte le nostre forze". Rilanciando un'intervista al Mattino, dopo l'ultimo vertice che a Palazzo Chigi che si è concluso con un nuovo rinvio, il vicepremier sottolinea di aver "più volte detto che non bisognava avere fretta per chiudere la questione Autonomia". "Si tratta - spiega il capo politico dei 5Stelle - di un tema molto importante che va trattato con massima trasparenza e serietà. Stiamo sciogliendo tutti i nodi per garantire un'autonomia equilibrata che non vada a penalizzare nessuna regione". "Questo - ricorda - lo dico dal primo istante e finalmente abbiamo intrapreso la strada giusta".

SALVINI - "I numeri per la copertura della flat tax ci sono. Di Maio può stare tranquillo", ha detto all'Adnkronos il vice premier Matteo Salvini aggiungendo: "Di Maio deve stare tranquillo su tutto". Quanto all'autonomia, "non so se il vertice di domani sarà decisivo. Magari ci saranno altre due, tre, quattro riunioni ma alla fine l'autonomia si farà".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza