cerca CERCA
Giovedì 02 Dicembre 2021
Aggiornato: 02:16
Temi caldi

Pagani (Pd): "Interrogazione su Autorità portuali associate all’Alis"

23 ottobre 2019 | 19.58
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Alberto Pagani

"Le Autorità di sistema portuale, costituite ai sensi della legge numero 84 del 1994 e successive modificazioni e integrazioni, rappresentano lo Stato nei porti di competenza e sono soggette alla vigilanza, al coordinamento e al controllo del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. La medesima legge prevede altresì che l’associazione delle AdSP è Assoporti che ha i compiti attribuitigli dalla medesima legge; da notizie rese pubbliche sulla rete, attraverso una newsletter che riporta l’intervista del presidente dell’Alis Guido Grimaldi, si apprende che alcune AdSP avrebbero aderito a tale associazione che si propone l’obiettivo di generalizzare questo tipo di situazione; l’associazione è stata fondata dal Gruppo Grimaldi, società che opera nel settore del trasporto marittimo, della logistica e dell’intermodalità". E' un passaggio dell'interrogazione del deputato Pd Alberto Pagani al ministro dei Trasporti.

"Si tratta di una associazione che associa oltre 1.300 imprese private del settore trasporti; appare assolutamente discutibile che un ente pubblico non economico, quali sono le Autorità di sistema portuale, in sostanza lo Stato, possa aderire ad associazioni di tipo privato. Inoltre Alis associa, talvolta, gli stessi operatori portuali o imprese di navigazione che operano, anche in concessioni rilasciate dalle medesime AdSP, con il rischio, in tal modo, anche di possibile conflitto di interessi", prosegue Pagani, chiedendo "se il ministro interrogato sia a conoscenza di tali circostanze e se e quali iniziative intende adottare nell’ambito delle proprie competenze, per risolvere, nell’interesse pubblico, questa situazione che rischia invece di comprometterlo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza