cerca CERCA
Domenica 25 Settembre 2022
Aggiornato: 07:03
Temi caldi

Azione, Calenda: "Carfagna e Gelmini in segreteria"

29 luglio 2022 | 16.33
LETTURA: 2 minuti

Carfagna: "Costretti a lasciare Fi, fatta scelta di serietà e verità". Gelmini: "Addio a Forza Italia doloroso, straconvinta del nuovo percorso"

alternate text
(Fotogramma)

"Azione ha fatto i Congressi, ha degli organi. Mara e Mariastella entrano nella segreteria di Azione, decideremo insieme". Lo ha detto Carlo Calenda presentando l'ingresso in Azione di Mara Carfagna e Mariastella Gelmini, ex azzurre.

Leggi anche

''Fino al 20 luglio eravamo in un partito che aveva contribuito a far nascere un governo, quello Draghi'', che ha lavorato per famiglie e imprese, ''ha tagliato le tasse per i cittadini e le aziende''. Il 20 luglio con la decisione di far cadere il governo guidato dall'ex presidente della Bce ''siamo stati costretti'' a lasciare Forza Italia. Si è trattato di una "scelta enorme". La scelta di oggi è stata una "scelta di serietà e soprattutto di verità'', ha detto Mara Carfagna in conferenza stampa con Calenda.

"Ho la certezza di trovarmi in un partito che mai si sognerà di tramare alle spalle del nostro Paese con Russia e Cina...'' ha aggiunto Carfagna.

"Grazie Carlo, a te e a tutta la squadra di 'Azione' per questa accoglienza...'' ha esordito Mariastella Gelmini in conferenza stampa. La ministra degli Affari regionali ha parlato della sua ''dolorosa scelta'' di lasciare Forza Italia ed ha assicurato il suo massimo impegno per una nuova avventura politica: ''E' stata una scelta dolorosa ma sono straconvinta di questo nuovo percorso...''.

''Mi auguro - ha detto Gelmini - vengano smentite" le voci e i retroscena ''sull'ambasciata russa che pare si sia interessata della caduta del governo Draghi. L'Italia non può essere il ventre molle e dell'Europa e dell'Occidente...''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza