cerca CERCA
Lunedì 30 Gennaio 2023
Aggiornato: 09:36
Temi caldi

Doping: Bach, certi di impegno Russia per atleti puliti a Olimpiadi

14 novembre 2015 | 15.53
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Il Presidente del Cio, Thomas Bach (Foto Infophoto) - INFOPHOTO

"Siamo certi che le iniziative proposte dal Comitato olimpico russo faranno sì che gli atleti puliti possano partecipare alle Olimpiadi". Lo afferma il presidente del Comitato olimpico internazionale (Cio), Thomas Bach, dopo l'incontro odierno con il numero uno del Comitato olimpico russo (Roc), Alexander Zhukov, all'indomani della decisione del Consiglio Iaaf di sospendere temporaneamente la federazione di atletica russa.

Nel corso dell'incontro, Zhukov ha illustrato a Bach una serie di iniziative "per affrontare le questioni menzionate nel rapporto della commissione indipendente" dell'agenzia mondiale antidoping (Wada) "al fine di garantire la partecipazione degli atleti russi puliti alle Olimpiadi di Rio 2016".

Zhukov ha informato Bach che "al fine di garantire la partecipazione degli atleti russi puliti alle Olimpiadi di Rio, il Roc coordinerà tutti gli sforzi in Russia per affrontare le questioni menzionate nel report della commissione indipendente al fine di rendere la Rusada (l'agenzia antidoping russa, ndr), il laboratorio antidoping di Mosca e la federazione di atletica russa conformi al codice Wada e a tutte le norme antidoping internazionali nel più breve tempo possibile".

A tal fine, come si legge in una nota del Cio, "il comitato olimpico russo assicurerà il coordinamento dell'approfondita indagine già avviata dalle autorità russe con le rispettive organizzazioni internazionali, Wada e Iaaf comprese". Il Roc inoltre "avvierà il rinnovamento e la riforma della federazione nazionale di atletica" con una serie di azioni. "Tutti i funzionari, gli allenatori e gli altri soggetti implicati nel doping saranno ritenuti responsabili e sanzionati. Tutti gli atleti dopati saranno sanzionati in conformità ai regolamenti internazionali antidoping. Tutti gli atleti puliti saranno protetti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza