cerca CERCA
Giovedì 05 Agosto 2021
Aggiornato: 10:12
Temi caldi

Bagarre alla Camera su uso mascherine, Fratoianni a Lega: "Voi sputacchiate"

14 maggio 2020 | 16.38
LETTURA: 1 minuti

Gestaccio del leghista Belotti verso 5Stelle Currò

alternate text
Foto Fotogramma

Un botta e risposta Lega-M5S sui frontalieri, nell'ambito dell'esame degli ordini del giorno alla Camera sul decreto Covid, ha innescato momenti di tensione in aula. Il deputato M5S Giovanni Currò, in merito all'uso delle mascherine che non tutti portano in aula in modo corretto (e perciò il vice presidente Fabio Rampelli ha dovuto richiamare diversi colleghi), ha detto, tra le proteste dei leghisti, che "la Regione Lombardia si è resa responsabile del più grande fallimento sanitario della storia della Repubblica".

Edoardo Ziello (Lega) ha quindi protestato con Rampelli per il fatto che Currò abbia potuto parlare senza attenersi al tema e poi ha polemizzato con Nicola Fratoianni (Leu), che si era lamentato per il fatto che i colleghi della Lega si togliessero la mascherina continuando a "sputacchiare in quest'aula".

Il leghista ha replicato che Fratoianni "offende, perché nella Lega non c'è nessuno che 'sputacchia' e l'unico che sputacchia forse è il deputato Fratoianni quando in quest'aula racconta le sue scemenze".

Dalle tribune, dove sono 'confinati', per motivi di distanziamento sanitario, decine di deputati, non passa inosservato il leghista di Bergamo, Daniele Belotti, che viene immortalato dagli scatti, poi finiti sui social, mentre rivolge un gestaccio al pentastellato, Giovanni Currò, 'reo' di aver attaccato la sua regione, parlando di malasanità.

Il deputato del Pd, Andrea Romano cerchia Belotti in foto e posta su Twitter: "Tipico gesto distensivo e di alto valore istituzionale di tipico deputato leghista (Belotti), poco fa nell’aula di Montecitorio. Ovviamente nell’interesse del paese e della piú rapida ripartenza economica".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza