cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 09:32
Temi caldi

Banche, da Visco mai ipotizzate le dimissioni

20 dicembre 2015 | 15.57
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Adnkronos)

Mai ipotizzate dimissioni da parte del governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco dopo la decisione del governo di affidare all'Autorità anticorruzione l'arbitrato sulla vicenda del fallimento delle banche e l'incontro dei giorni scorsi con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, era già programmato. E' quanto si apprende in ambienti del Quirinale.

In riferimento alle "fantasiose ricostruzioni" apparse questa mattina su due quotidiani, secondo le quali l’incontro di giovedì scorso tra il Presidente della Repubblica e il governatore della Banca d’Italia sarebbe stato provocato da una telefonata in cui il governatore avrebbe ipotizzato dimissioni, da ambienti del Quirinale si sottolinea che questa telefonata non è mai avvenuta.

L’incontro tra il Capo dello Stato e il governatore era programmato da molti giorni. Non si è mai parlato né accennato, nel corso dell’incontro né in altra occasione, a ipotesi di dimissioni e neppure a malumori o riserve per la scelta di affidare gli arbitrati all’Autorità Anticorruzione.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza