cerca CERCA
Giovedì 07 Luglio 2022
Aggiornato: 21:24
Temi caldi

Banche, S&P: "Misure positive ma non sono cura istantanea"

29 gennaio 2016 | 19.33
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Le recenti misure varate dal Governo per facilitare lo smaltimento degli asset problematici delle banche sono "positive" ma "inefficaci per assicurare una netta accelerazione nella pulizia dei bilanci". Offrono "opportunità" ma non sono una "cura istantanea". E' quanto evidenzia in un report Standard & Poor's. Le banche italiane, si spiega, "non si riprenderanno dalla recessione velocemente, nonostante il rafforzamento della crescita e le misure varate dal Governo a loro supporto".

Nell'analisi dell'agenzia di rating, le banche italiane "devono fronteggiare tre cause di debolezza: hanno accumulato un grosso stock di Npl nei bilanci negli ultimi anni; rigidità strutturali hanno tenuto i costi relativamente alta; il sistema frammentato riduce la capacità di beneficiare di economia di scala e di correggere la sovraccapacità nel settore".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza