cerca CERCA
Giovedì 19 Maggio 2022
Aggiornato: 10:42
Temi caldi

Banche venete, i conti del Codacons: "Salvataggio costerà 708 euro a famiglia"

25 giugno 2017 | 18.58
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(FOTOGRAMMA) - (FOTOGRAMMA)

Il salvataggio di Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza "costerà ad ogni singola famiglia italiana la bellezza di 708 euro". Lo afferma il Codacons, commentando il decreto "varato in tutta fretta dal Consiglio dei ministri che mobilizza risorse per complessivi 17 miliardi di euro".

“E’ una vergogna - denuncia il presidente Carlo Rienzi -. Ancora una volta il Governo mette le mani in tasca agli italiani per salvare le banche ridotte al fallimento da una mala-gestione i cui costi vengono scaricati sulla collettività".

"I cittadini - prosegue - si ritrovano doppiamente danneggiati dalla crisi di Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza: una prima volta attraverso il crollo delle azioni delle due banche, già costato 19 miliardi di euro ai risparmiatori assieme agli aumenti di capitale e alle perdite degli ultimi anni; la seconda volta attraverso le risorse pubbliche che il Governo mette a disposizione del salvataggio, 17 miliardi di euro pari a 708 euro a famiglia, soldi che potrebbero essere destinati a ridurre le tasse, completare le opere incompiute o mettere in sicurezza le scuole a rischio”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza