cerca CERCA
Mercoledì 12 Maggio 2021
Aggiornato: 01:02
Temi caldi

Bari, peculato e depistaggio: arrestato comandante Carabinieri

24 luglio 2020 | 10.37
LETTURA: 1 minuti

Il maresciallo avrebbe sottratto parte di una refurtiva per poi depistare le indagini

alternate text
(Fotogramma)

Un sottufficiale dell'Arma dei carabinieri, comandante della Stazione di Cassano Murge, in provincia di Bari, è stato arrestato dai suoi colleghi del Comando provinciale dell'Arma con le accuse di peculato, omessa denuncia e depistaggio. I fatti si riferiscono al periodo che va dal 2018 al 2019. L'uomo, un maresciallo 56enne, ora sottoposto ai domiciliari, avrebbe sottratto parte di una refurtiva ritrovata dai carabinieri a seguito di un furto di automezzi, e poi si sarebbe reso responsabile di depistaggio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza