cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 13:09
Temi caldi

Bari: studenti pestati da baby gang, arrestato un maggiorenne

30 maggio 2014 | 08.10
LETTURA: 3 minuti

Sono stati identificati dai carabinieri i presunti componenti del 'branco' che, nei pressi del sottopassaggio ferroviario di via Monteschiavo ad Acquaviva delle Fonti, in provincia di Bari, hanno pestato a sangue due giovani alunni di una scuola superiore della cittadina, procurando ad uno di loro fratture multiple al viso. A capo della 'baby gang' c'era un 18enne di Adelfia, arrestato in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal gip del Tribunale di Bari, su richiesta della Procura della Repubblica, che ha agito con altri tre complici minorenni denunciati a piede libero.

Trenta sono stati i giorni di prognosi per una delle vittime che ha dovuto anche subire una delicata operazione chirurgica all'occhio sinistro mentre l'altro ragazzino ha riportato lesioni al volto giudicate guaribili in qualche giorno. L'aggressione e' avvenuta nel primo pomeriggio dello scorso 19 febbraio quando i due giovani, dopo la scuola, si stavano recando alla fermata delle autolinee attraversando il sottopassaggio ferroviario. Nella circostanza, senza motivo, forse per noia, il branco ha avvicinato le vittime chiedendo dapprima una sigaretta e successivamente ha ordinato loro di pronunciare uno scioglilingua. A quel punto la 'baby gang' e' entrata improvvisamente in azione. Con schiaffi e pugni ha massacrato di botte i malcapitati lasciando esanime al suolo uno di loro.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che, dopo aver soccorso i giovani le cui condizioni sono apparse subito gravi, sono riusciti in poco tempo, coordinati dalla Procura della Repubblica di Bari, ad identificare i quattro, peraltro giovani frequentatori dello stesso comprensorio scolastico delle vittime, raccogliendo sul loro conto numerosi elementi di responsabilita' nell'aggressione.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza