cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 16:15
Temi caldi

Basilicata: Asp, a Villa d'Agri si dona il sangue del cordone ombelicale

28 marzo 2014 | 17.31
LETTURA: 2 minuti

Potenza, 28 mar. (Adnkronos Salute) - Nell'Unità operativa di ostetricia e ginecologia del presidio ospedaliero di Villa d'Agri è possibile donare il sangue del cordone ombelicale (Sco). Nell'ospedale potentino, infatti, è già attivo il progetto 'Donazione sangue cordone ombelicale', grazie alla collaborazione con l'Azienda ospedaliera S.Carlo di Potenza e la Banca nazionale di raccolta sangue cordonale del Policlinico universitario Umberto I di Roma.

Ad oggi il centro di Villa D'Agri - informa l'Asp in una nota - ha visto un'adesione al progetto di quasi il 100% da parte delle future mamme, risultando uno dei primi centro del Sud Italia come numerosità di prelievi eseguiti e risultati ottenuti. I futuri genitori possono contattare personalmente il Reparto di ginecologia ed ostetricia di Villa d'Agri al n. 0975 312225 per esprimere il proprio desiderio di donare. Sarà cura del personale ostetrico raccogliere il consenso e successivamente al momento del parto raccogliere il Sco ed inviarlo alla Banca di riferimento.

Il trapianto delle cellule staminali emopoietiche - sottolinea l'Asp - rappresenta ad oggi la sola possibilità di guarigione per molti pazienti affetti da leucemie ed altre gravi forme di malattie oncoematologiche. Il sangue cordonale rappresenta una preziosa alternativa al midollo osseo essendo ricco di cellule staminali.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza