cerca CERCA
Martedì 17 Maggio 2022
Aggiornato: 23:10
Temi caldi

Basilicata: terza Commissione Consiglio approva Piano alloggi Erp

09 settembre 2019 | 15.06
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Il Piano di vendita degli alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà dell'Ater di Potenza, al centro della riunione della terza Commissione consiliare (Attività produttive, Territorio, Ambiente), presieduta da Piergiorgio Quarto (Bp). All'unanimità è stato dato parere favorevole all'atto che è stato riadottato dalla Giunta regionale. Si tratta della vendita proposta dall’Ater di Potenza di 1423 alloggi, 1616 dall’Ater di Matera e 5 dal Comune di Castelsaraceno. E' stato audito l'amministratore unico dell’Ater di Potenza, Domenico Esposito, accompagnato dal direttore dell’ente, Vincenzo Pignatelli.

"La vendita degli alloggi popolari - ha detto Esposito - avviene sulla scorta di una legge che stabilisce la loro valutazione sulla base dei dati catastali. Nel 2018 la Regione Basilicata, con apposita legge, ha stabilito che le Ater di Potenza e Matera dovevano riproporre i piani di vendita includendo tutte le case che avessero più di venti anni di età. Gli alloggi possono essere venduti solo a chi vi abita dentro ed è titolare di contratto".

E ancora: "Gli assegnatari degli alloggi, compresi nei piani di vendita - continua Esposito - potranno manifestare la propensione all'acquisto entro e non oltre 180 giorni dalla comunicazione da parte dell’ente proprietario o dell'ente gestore e, in ogni caso, non oltre il 31.12.2019. Entro il 31 dicembre 2020, termine entro cui giungeranno a scadenza tutti i piani di vendita, dovranno essere definite tutte le procedure relative ai trasferimenti di alloggi a favore degli assegnatari. Al rione Serpentone di Potenza - ha aggiunto - su 1500 alloggi l'Ater ha la proprietà di 600 immobili che, proprio in virtù della legge, sono stati inseriti nel piano di vendita. Gli alloggi totali che l'Ater di Potenza potrebbe vendere sono 3254 su un totale di 5524. Circa 2000 alloggi hanno meno di venti anni. I locali commerciali o artigianali da mettere in vendita devono avere almeno 10 anni di vetustà e i fondi che realizziamo possono essere utilizzati per costruire nuovi alloggi popolari o per fare manutenzione straordinaria agli stessi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza