cerca CERCA
Mercoledì 23 Giugno 2021
Aggiornato: 01:44
Temi caldi

Battiato, Mattarella: "Ha affascinato Italia e non solo"

18 maggio 2021 | 10.56
LETTURA: 2 minuti

Il presidente della Repubblica: "Artista colto e raffinato, profondamente addolorato"

alternate text
(Fotogramma)

"Profondamente addolorato dalla morte di Franco Battiato, artista colto e raffinato. Con il suo inconfondibile stile musicale, frutto di intenso studio e febbrile sperimentazione, ha affascinato un vasto pubblico, anche al di là dei confini nazionali". Così il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella commenta la scomparsa del cantautore siciliano.

Ma tutto il mondo della politica ricorda oggi Batttiato. "Ci la lasciato un Maestro. Uno dei più grandi della canzone d’autore italiana. Unico, inimitabile sempre alla ricerca di espressioni artistiche nuove. Lascia una eredità perenne”, afferma il ministro della Cultura, Dario Franceschini.

Mentre su twitter il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Mariastella Gelmini scrive: ''Non ci lascia solo un cantante, un musicista, un poeta, un regista, un pittore, uno scrittore… ci lascia un maestro di cultura, ci lascia un uomo speciale che ha fatto sognare generazioni di italiani. Franco #Battiato mancherà tanto, a tutti noi''. Lo scrive

"Ci ha lasciati uno dei più grandi artisti italiani, che nella sua lunga carriera ha saputo sperimentare e plasmare la musica come nessun altro. Sei stato d’esempio e ispirazione per tanti. Mi stringo ai familiari. Ciao Maestro", afferma in un post su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

"E il mio maestro mi insegnò com'è difficile trovare l'alba dentro l'imbrunire", scrive su Twitter Giuseppe Conte. "L'Italia si inchina alla vita, all'opera di Franco Battiato. A Dio Maestro", il ricordo su Facebook di Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia.

"'Perché sei un essere speciale ed io, avrò cura di te...' Una preghiera, un ricordo e una canzone per il grande maestro, Franco Battiato". Così su Twitter il segretario della Lega, Matteo Salvini.

''Battiato ha emozionato come pochi altri artisti. Buon viaggio, Maestro'', scrive in un tweet il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Mentre Matteo Renzi twitta: "Non ci sono parole per ricordare chi, con parole e musica, ha emozionato e commosso intere generazioni. Addio Maestro Battiato". Lo scrive su Twitter Matteo Renzi.

"'Io avrò cura di te'. Per me la più bella con le parole più semplici e più potenti. Grazie di tutte le emozioni che ci hai dato", scrive su Twitter il segretario del Pd, Enrico Letta.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza